Articoli e Studi di esperti sull'Animazione e Pastorale Vocazionale
I nuovi pulpiti del Vangelo PDF Stampa E-mail

don-alberioneMarzo 2013

La famiglia Paolina e l’eredità di don Alberione

I nuovi pulpiti del Vangelo

 

“Dare al mondo Gesù Cristo attraverso gli strumenti della comunicazione sociale”: l’ideale del Beato Alberione, lasciato in eredità alla Famiglia Paolina, rivisitato qui in occasione della sua memoria liturgica, il 26 novembre, e riproposto nei suoi attuali sviluppi.

Il beato Giacomo Alberione è stato un Fondatore prolifico e l’insieme delle sue Fondazioni sono comunemente denominate “Famiglia Paolina”. Alberione amava dire: «La nostra famiglia è stata suscitata per continuare l’opera di san Paolo che ha comunicato Gesù Cristo. Noi dobbiamo essere Paolo oggi vivente». Con la sua intuizione, egli ha promosso nella Chiesa, la formazione di religiosi e religiose che si impegnano a diffondere il Vangelo fra la gente, utilizzando tutti i mezzi che il progresso tecnologico fornisce all’umanità. Quindi, il nostro carisma è: «Vivere e dare al mondo Gesù Cristo via verità e vita, attraverso gli strumenti della comunicazione sociale».

 
Dai segni di efficienza ai segni di vita PDF Stampa E-mail

imagesMarzo 2013

Domande del nostro tempo

Dai segni di efficienza ai segni di vita

Dobbiamo comprendere che la qualità delle nostre relazioni dipende essenzialmente dalla qualità delle nostre comunicazioni. Siamo abituati a comunicare a livelli superficiali e mascherati, guidati spesso dalla paura del giudizio altrui, da immagini di perfezione.

«Quanta voglia nutro in cuore di stare in pace da raccomandazioni … consigli… richiami… circolari… puntualizzazioni… giudizi» Sr.G.B.

Il rinnovamento della VR parte dall’aprire gli occhi e prendere di peso l’inquietudine sempre più diffusa tra i religiosi/e dovuta al fatto di non trovare ciò che soprattutto cercano. Da qui “una certa malinconia collettiva che si manifesta con sintomi di insoddisfazione, di stanchezza esistenziale, di evasioni individualistiche, di delusione e disincanto nei riguardi del futuro”. So che c’è chi, nei panni di “responsabile”, si difende con il dire che mai come oggi, nelle comunità c’è tranquillità e assenza di prese di posizione “contro”,

 
“Avanti con gioia” PDF Stampa E-mail

ragazza_con_luceMarzo 2013

I Vescovi italiani ai consacrati

“Avanti con gioia”

“Vi incoraggiamo a proseguire il vostro cammino con gioia. Siate sempre più veri discepoli di Cristo; alimentate la consapevolezza della vostra missione. Il mondo ha bisogno della vostra testimonianza fedele e gioiosa”.

In occasione della 17.ma Giornata mondiale della vita consacrata del 2 febbraio scorso, i vescovi italiani hanno rivolto ai consacrati un “Messaggio”, intitolato “Testimoni e annunciatori della fede”, di sostegno e incoraggiamento, sottolineando la bellezza e l’importanza della loro vocazione e testimonianza davanti al mondo e nella Chiesa, soprattutto in ordine alla nuova evangelizzazione.

 
GMPV 2013: La speranza è la prima a nascere e l’ultima a morire PDF Stampa E-mail

2013Marzo 2013

Sul tema della prossima Giornata Mondiale di Preghiera per le Vocazioni 2013

Solo la speranza può aprire vie nuove ai desideri del cuore

Tra le liriche del poeta francese Peguy ce n'è una che immagina la Fede, la Speranza, la Carità, come tre ragazzine che corrono tenendosi per mano, ma la più agile, quella che trascina nella corsa le altre, è la speranza. In un mondo attraversato da aspettative di ogni genere, in cui il pessimismo e l’incertezza la fanno da padrone, è il caso di ricordarsi di questa virtù, che  fa parte della dote di ciascuno. “La speranza è la prima a nascere e l’ultima a morire” dice la sapienza popolare.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 10 di 43