Articoli e Studi di esperti sull'Animazione e Pastorale Vocazionale
La preghiera per le vocazioni? Il cuore della Chiesa PDF Stampa E-mail

13.15ftVegliaVocazioni20 aprile 2013

L'enorme importanza della Preghiera per le vocazioni

“La preghiera per le vocazioni è un respiro per il mondo”

Un’immagine della sera dell’elezione di Papa Francesco resterà più delle altre nella memoria collettiva: l’inchino con cui si è affidato alla preghiera dei fedeli prima di impartire la benedizione. Un gesto coerente con il suo essere pastore, seguito dal silenzio di centomila persone. Qualche giorno prima, nella stessa piazza, Benedetto XVI, spiegando le ragioni della rinunzia al pontificato aveva detto: “Il cuore della Chiesa non è dove si progetta, si amministra, si governa, ma è dove si prega”.

 
Un cammino nello spirito PDF Stampa E-mail

vatican-council-iiMarzo 2013

La vita consacrata a 50 anni dal Concilio

Un cammino nello spirito

Nonostante i problemi e le difficoltà, la VC, in questi 50 anni, guidata dallo Spirito, ha saputo discernere i segni dei tempi e adattarsi alle situazioni mutevoli del cambiamento senza perdere l’identità.

Giovanni XXIII inaugurando il concilio Vaticano II parlò di una “nuova Pentecoste”. Paolo VI, chiudendolo, affermò che si era riunito nello Spirito Santo. Giovanni Paolo II disse che «il concilio ecumenico Vaticano II fu una vera profezia per la vita della Chiesa e che avrebbe continuato a esserlo». Benedetto XVI, commemorando il 50° anniversario della sua inaugurazione, dichiarò: «Il concilio fu un tempo di grazia in cui lo Spirito Santo ci insegnò che la Chiesa, nel suo cammino nella storia, deve sempre parlare all’uomo contemporaneo».

 
Rinnovamento della VC in America Latina PDF Stampa E-mail

imagesgMarzo 2013

A partire dal Concilio e da Medellin

Rinnovamento della VC in America Latina

A partire dal Concilio la vita consacrata in America Latina ha compiuto un cammino di profondo rinnovamento sulla spinta anche dell’Assemblea dell’episcopato di Medellin. Ciò è stato possibile per il felice intreccio tra riflessione teologica e vita consacrata.

Fra le varie analisi compiute sulla vita consacrata a 50 anni dal concilio, un’attenzione particolare merita soprattutto il cammino che questa ha compiuto in America Latina. Anche perché qui sono avvenuti degli sviluppi radicali che hanno contribuito ad arricchire la riflessione anche in altre parti della Chiesa.
Il fattore che ha influito più di ogni altro, possiamo anzi dire in maniera determinante, è stato il felice incrocio che si è prodotto tra teologia e vita consacrata, dando origine a una visione e realizzazione della vita consacrata del tutto originali rispetto al passato.

 
Più colti e consapevoli PDF Stampa E-mail

04Marzo 2013

Inchiesta sociologica sui giovani religiosi negli USA

Più colti e consapevoli

L’analisi conferma una serie di tendenze già apparse in precedenti studi: la giovane età media dei professi, il loro livello culturale e l’esperienza acquisita nell’ambito delle attività ecclesiali e nella società in generale, a partire dai servizi educativi.

Giovani, ben istruiti e con una forte propensione a partecipare alla vita comunitaria: è la “fotografia” dei religiosi e delle religiose che emerge da una ricerca promossa dalla Conferenza episcopale negli Stati Uniti. Si tratta di uno studio commissionato al Center for Applied Research in the Apostolate (Cara), un istituto di ricerche con sede presso la Georgetown University, che ha analizzato un campione di oltre cento nuovi professi di congregazioni, province religiose e monasteri, che hanno emesso i Voti Perpetui di povertà, castità e obbedienza nel 2012.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 7 di 43